Fidas Verona - Sorridi alla vita e dona con gioia
     
-HOME PAGE

 


 
 
 
 
FIDAS VERONA
Associazione Donatori Volontari di Sangue
 

È stata costituita il 30 settembre 1997 con l’unificazione di tre gruppi attivi sul territorio veronese: Gruppo Francescano (fondato nel 1952), Gruppo Il Samaritano (1955), Gruppo S. Camillo de Lellis (1962) ed è operativa sotto la sigla Fidas Verona dal 1 gennaio 1998.

L'associazione è diffusa su tutto il territorio della provincia veronese ed è così strutturata:

- sede provinciale in Verona

- n° 77 sezioni locali così suddivise:

  • n° 62 sezioni in comuni della provincia o in rioni e frazioni cittadine
  • n° 6 sezioni aziendali
  • n° 7 sezioni in istituti scolastici
  • n° 2 sezioni in istituti religiosi

Per una più capillare organizzazione, e per proporre iniziative coordinate, l’associazione è suddivisa in sei zone logistiche comprendenti un raggruppamento di sezioni:

- Verona centro
- Verona est
- Verona nord
- Verona nord-ovest
- Verona sud
- Verona sud-ovest

 
Fidas Verona aderisce alla Fidas nazionale che una Federazione composta da 74 associazioni autonome di donatori di sangue presenti in 17 regioni italiane.

Fidas Verona è un’associazione Onlus iscritta al Registro regionale delle associazioni di volontariato con codice VR346; è anche iscritta al Registro provinciale. Le finalità e l’attività associativa sono indicate nello statuto e regolamento conformi alle disposizioni della Regione Veneto.

La Presidenza provinciale e il presidente provinciale sono eletti dall’Assemblea provinciale ricevendo un mandato di 4 anni. Pure le Presidenze sezionali hanno uguale durata.
I presidenti, sia provinciale che sezionale, possono essere eletti per un massimo di 2 mandati consecutivi.
Tutte le regole statutarie sono assolutamente osservate; le cariche non prevedono emolumento e sono svolte a titolo gratuito.

Le attività principali dell’associazione sono la chiamata dei donatori e la loro organizzazione, inoltre, la promozione e propaganda per una più diffusa cultura della donazione del sangue a garanzia dell’autosufficienza per tutti gli ospedali veronesi.

Per il finanziamento delle attività, sia provinciali che locali, Fidas Verona si avvale dei rimborsi previsti dalla legge per le donazioni di sangue. La promozione e propaganda sono gli aspetti più coinvolgenti dell’associazione e vengono indirizzate ai vari livelli provinciali e locali.

Per una più completa conoscenza di Fidas Verona, ci piace ricordare:

- il Progetto Scuola che, in collaborazione con il CSV (Centro Servizio per il Volontariato) e l’Ufficio scolastico provinciale, ogni anno consente di raggiungere diverse migliaia di studenti di ogni ordine e grado con l’informazione sul dono;
- la collaborazione con le società sportive BluVolley Calzedonia Verona e Cus Verona Rugby.

Tante altre attività sono svolte dalle singole sezioni e dalle varie zone a testimonianza di una presenza attiva nel territorio veronese a favore della solidarietà.

Un merito particolare va al Gruppo Giovani per la disponibilità nel pensare, proporre e realizzare numerose iniziative rivolte ai coetanei.

 

Presidenti provinciali Fidas Verona:
1998 - 2006: Silvano Salvagno (sez. Ca’ di David)
2006 - 2009: Andrea Campara (sez. Lavagno)
2009 - 2010: Francesco Rossetto (sez. S. Lucia Extra) presidente ad interim
2010 - in carica: Massimiliano Bonifacio (sez. Colognola ai Colli)

Il dott. Massimiliano Bonifacio è stato eletto presidente provinciale il 24 aprile 2010 e rieletto per un secondo mandato il 27 aprile 2014; è nato nel 1978 ed è un medico ematologo, ricercatore universitario. È donatore di sangue associato a Fidas Verona dal 2001. Dal 2002 al 2010 è stato presidente della sezione di Colognola ai Colli. Dal 2009 al 2016 è stato consigliere nazionale Fidas e rappresentante nazionale Fidas alla Consulta Tecnica Permanente per il sistema trasfusionale presso il Ministero della Salute.

Nel 2006, al termine del secondo mandato di presidente provinciale, Silvano Salvagno è stato nominato presidente onorario dal Consiglio provinciale in segno di riconoscenza per i meriti avuti nella nascita e sviluppo di Fidas Verona.