Tutto è pronto per la staffetta
Nuoto: La 24 Ore del Donatore

Edizione 2008

La 24 Ore del Donatore - 1a edizione
Manifestazione di nuoto a staffetta
Memorial Carletto Lanciai

"Terme di Giunone" - Caldiero 
30 e 31 agosto 2008


Il 30 e 31 agosto 2008, la zona est di Fidas Verona ha organizzato una 24 Ore di nuoto a staffetta presso le Terme di Giunone a Caldiero.
La manifestazione è stata dedicata alla memoria di Carletto Lanciai, carismatico Rappresentante e Coordinatore della zona locale, scomparso nel corso di quest’anno.


Dalle ore 16.00 del 30 agosto, alla stessa ora del giorno dopo, 96 partecipanti (donatori e non) hanno nuotato in una corsia riservata della piscina (108 considerando che in alcuni momenti i nuotatori occupavano anche una seconda corsia della vasca) dandosi il cambio ogni 15 minuti e percorrendo 1115 vasche per un totale di 55 chilometri e 750 metri.

“Siamo molto soddisfatti dei risultati ottenuti – ha commentato il presidente provinciale Fidas Verona, Andrea Camparasicuramente è stata un’esperienza da ripetere anche il prossimo anno”.

Le premiazioni si sono svolte presso le piscine stesse, alla presenza dell’Assessore regionale alle Politiche Sociali, Stefano Valdegamberi, all’Assessore alle Politiche Giovanili del Comune di Caldiero, Andrea Dal Sasso e al Presidente Azienda Terme di Giunone, Marcello Lovato.

Nuotatori premiati:
- Giorgio Pasetto (20,5 vasche in 15 minuti)
- Maria Verzini (17,5 vasche in 15 minuti)
- Michael Avogaro (4 vasche) e Gianmarco Pertile (5,5 vasche) sono stati i partecipanti più giovani, essendo nati rispettivamente nel 2002 e nel 2001
- Edoardo Bonifacio (8,5 vasche) è stato il partecipante senior essendo della classe 1949

La staffetta si è svolta in un clima di grande entusiasmo e ha visto, con grande soddisfazione degli organizzatori, la partecipazione di molti giovani già impegnati nel dono del sangue, e di molti altri che hanno visto nell’iniziativa, un’occasione per avvicinarsi al dono.

Quello che è stato trasmesso è il messaggio di un’associazione in continua crescita che ha ancora molto da dare, costituita da persone il cui entusiasmo e impegno nella ricerca di nuovi donatori è costante e si manifesta, tra le altre,  anche con l’organizzazione di eventi come questo.

Fidas zona Verona Est ringrazia tutti coloro che hanno partecipato all’organizzazione della staffetta, a partire dall’Azienda Terme di Giunone, l’Associazione Nuoto Giunone, l’Associazione Homo Ludens, il Comune di Caldiero, la Fidas Provinciale, la Tribù Salsera e tutti coloro che hanno contributo alla realizzazione e al successo dell’evento.

Un ringraziamento e un pensiero particolare va alla famiglia di Carletto Lanciai che ha contribuito a mantenere vivo il ricordo di un uomo chiave per Fidas Verona e che ha dedicato buona parte della propria vita all’associazione.

“Ci piace pensare che il successo di questa iniziativa sia dovuto anche al suo appoggio” ha commentato il dott. Massimiliano Bonifacio, presidente della sezione Fidas di Colognola ai Colli, nonché componente del comitato organizzatore dell’evento.

"Non mi aspettavo tutto questo entusiasmo - commenta Simone Colombari, giovanissimo presidente della sezione di Mezzane e capofila degli organizzatori della 24 Ore - abbiamo dedicato tanto tempo alla preparazione dell'evento, ma i risultati ottenuti ci ricompensano del lavoro svolto e ci danno la giusta carica per proseguire nel nostro volontariato". 

V
iste le premesse e i risultati, la manifestazione sarà ripetuta anche nel 2009.