Due simpatici partecipanti
Nuoto: La 24 Ore del Donatore

Edizione 2009

La 24 Ore del Donatore - 2a edizione
Manifestazione di nuoto a staffetta

Memorial Carletto Lanciai
"Terme di Giunone" - Caldiero
29 e 30 agosto 2009


Dopo l'incoraggiante risultato ottenuto lo scorso anno, l’ultimo fine settimana di agosto la zona est di Fidas Verona ha proposto la seconda edizione della 24 Ore di nuoto presso le Terme di Giunone a Caldiero.

Obiettivo dell’iniziativa, così come lo scorso anno, è stato occupare una corsia della piscina ininterrottamente per 24 ore mandando in acqua persone che si sono date il cambio a staffetta ogni 15 minuti a partire dalle ore 16 del 29 agosto, alla stessa ora del giorno successivo.

A
ll’ora stabilita, i giudici di gara hanno dato il via e tutto è andato per il meglio fino a tarda serata quando un fortunale ha costretto a sospendere la staffetta per tutta la notte.
La mattina successiva, malgrado un clima piuttosto fresco, i partecipanti hanno ripreso a nuotare arrivando ad occupare due corsie della piscina e portando fino in fondo l’iniziativa dedicata a Carletto Lanciai, indimenticato attivista della Fidas scomparso lo scorso anno.

Questi i numeri finali dell’evento: 128 staffettisti che hanno nuotato per 1193 vasche, pari a 59 km e 650 m.

A
 dare ulteriore risalto all’iniziativa ci hanno pensato il presidente nazionale Fidas, Aldo Ozino Caligaris, intervenuto con la coordinatrice nazionale dei giovani Fidas, Valentina Massa, e con la segretaria nazionale Fidas, Francesca Loddo. Tutti e tre hanno puntualmente partecipato nuotando nelle loro rispettive frazioni.
È intervenuta alla 24 Ore anche una rappresentanza di Fidas Vicenza capeggiata dal coordinatore regionale veneto di Fidas Giovani, Andrea Bortolon.

I giovani responsabili dell’organizzazione, Massimiliano Bonifacio (consigliere nazionale Fidas) e Simone Colombari (presidente della sezione di Mezzane), si sono detti molto soddisfatti per come è andata l’iniziativa, malgrado il maltempo abbia disturbato lo svolgimento. La preparazione della 24 Ore si è rivelata anche quest’anno molto impegnativa, ma i risultati incoraggiano a pensare di riproporla.

Nel tardo pomeriggio si sono svolte le premiazioni alla presenza del sindaco di Caldiero, Giovanni Molinaroli, dell'assessore allo sport, Andrea Dal Sasso e ai responsabili nazionali Fidas già citati. Non poteva certamente mancare il presidente provinciale Fidas Verona, Andrea Campara, accompagnato dal suo vice Filippo Dalle Pezze e dal rappresentante della zona est, Lorenzo Aldegheri.
Da segnalare l’intervento della famiglia di Carletto Lanciai al cui ricordo, come già detto, è dedicata la 24 Ore.