I vincitori del concorso
Concorso poesia

Edizione 2016

Premio di poesia “La carezza di un verso”
2016 –
6a edizione

"Dona a chi Ami ali per Volare"

Sabato 13 febbraio 2016 sono stati premiati nella Biblioteca civica di Verona i vincitori del Premio di poesia “La carezza di un verso”, organizzato da Fidas Verona, in collaborazione con il Comune scaligero. Per la sesta edizione del concorso, inserito nella manifestazione Verona in Love, sono giunte 57 poesie da ogni parte d’Italia.

Quest’anno Fidas Verona ha proposto come tema “Dona a chi Ami ali per Volare”, citazione del Dalai Lama Tenzin Gyatso, premio Nobel per la pace nel 1989. Partendo da questo spunto, i partecipanti hanno sviluppato le loro poesie, liberando la fantasia e ricordando, in versi, l’importanza della donazione del sangue.

- 1° classificato categoria UNDER 30

Giulia Bottacini (20 anni) – Badia Calavena (VR)
Dona a chi ami Ali per Volare


Motivazione espressa dalla giuria:
La poesia è pertinente al tema proposto sia per il valore semantico delle parole, sia per il valore del messaggio espresso, entrambi generosi di risvolti e sostanza, corporea e metaforica, attraverso i quali apprezzare l’impegno autentico, mai retoricamente vuoto nè di maniera.


- Menzione categoria UNDER 30
Margherita Bologna (10 anni) – Verona
Il rap del donatore

Motivazione espressa dalla giuria:

Il componimento, caratterizzato da un andamento ritmico che richiama le cadenze della musica rap d'oltreoceano, ribadisce il valore della donazione con una scelta lessicale semplice e adeguata. Una poesia gentile che predilige un linguaggio immediato e convince proprio per la sua limpidezza.

______________________________

- 1° classificato categoria SENIOR
Nerina Poggese – Cerro Veronese (VR)
Inonda di vita

Motivazione espressa dalla giuria:
In questa breve lirica, attraverso la scelta di immagini contrastanti buio/luce/etereo, emerge l’intenzione dell’autrice di far riflettere sul significato profondo dell’esistenza e del dono. Le metafore sempre attente, quasi insinuanti, ma significative per l’originalità e la preziosità si distinguono per la capacità di veicolare un messaggio importante sul senso della vita.


- 2° classificato ex equo categoria SENIOR
Beatrice Portioli 
– Verona
Desiderio d'azzurro

Motivazione espressa dalla giuria:
La lirica, rappresentando elementi tratti dal mondo animale e vegetale, si caratterizza per la netta predominanza dei colori azzurro e rosso; si sprigiona, così, un forte anelito di libertà e di energia che si accompagna all'atto del donare.

- 2° classificato ex equo categoria SENIOR
Davide Zambelli
– S. Giovanni Lupatoto (VR)
Il volo della vita

Motivazione espressa dalla giuria:
Poesia dagli echi multipli, ricca di metafore che rendono luminosamente variegato il significato di dono e volo. Per la modernità dell’espressione e della ricerca linguistica si ha la consapevolezza che le parole sono e rimangono, comunque, uno strumento flessibile, plasmabile e teso a trasformare un semplice suono in senso e comunicazione.

Nell'area download sono scaricabili le poesie sopra menzionate.