Eventi e iniziative

Da sapere: plasma 'Iperimmune' e plasma 'Comune'

Fidas Verona sostiene la donazione di plasma “iperimmune” da pazienti guariti dalla malattia COVID-19. Molte sono le richieste di informazioni che ci giungono e, perciò, riportiamo le indicazioni date dall’Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona.

Possono donare il plasma “iperimmune” tutti coloro che:

  • abbiano un’età compresa tra i 18 e i 60 anni;
  • risultino idonei ai normali criteri di idoneità per il donatore di sangue ed emocomponenti;
  • siano risultati positivi al virus Sars-CoV-2 (TAMPONE MOLECOLARE POSITIVO);
  • abbiano manifestato SINTOMI correlati alla malattia (febbre, raffreddore, artralgie, perdita di gusto/olfatto, polmonite, ecc.) e che abbiano poi eseguito almeno 1 tampone molecolare con risultato negativo dopo almeno 10 giorni dalla comparsa dei sintomi e dopo almeno 3 giorni senza sintomi.

Sono esclusi dalla donazione di plasma “iperimmune”:

  • donne che abbiano avuto gravidanze e aborti;
  • uomini e donne che abbiano ricevuto precedenti trasfusioni;
  • pazienti affetti anche in passato da patologie neoplastiche.

Coloro che, rispondendo ai requisiti di cui sopra, fossero interessati a chiarimenti o volessero manifestare la propria intenzione di donare il plasma da guariti possono contattare le Strutture trasfusionali della provincia di Verona ai seguenti recapiti dal lunedì al venerdì:

  • Ospedale di Verona Borgo Trento 
    0458122150 (8.00-13.00)
  • Ospedale di Verona Borgo Roma
    0458122150 (8.00-13.00)
  • Ospedale di San Bonifacio
    0456138466 (8.00-13.00)
  • Ospedale di Bussolengo
    0456712256 (8.00-13.00)
  • Ospedale di Legnago
    0442622535 (12.00-13.00)
  • Ospedale di Negrar 
    0456013032 (8.00-11.00)

Fidas Verona promuove da sempre la donazione di sangue e di emocomponenti, tra cui appunto il plasma, che viene utilizzato nella cura di molte patologie e nella preparazione dei farmaci salvavita: ecco perché il dono di plasma riguarda tutti, non solo i guariti da COVID-19.
Invitiamo tutti coloro che hanno conosciuto il mondo della donazione grazie al plasma “iperimmune” a rendersi disponibili per diventare donatori periodici, qualora non lo siano già, perché il bisogno di sangue e plasma non è iniziato con questa terapia e di sicuro non finirà con il termine dell’emergenza: per questo è importante che i donatori ci siano sempre.

Per tutti i Centri trasfusionali e Unità di raccolta, la prenotazione delle donazioni (sangue intero e plasmaferesi) si fa chiamando i seguenti numeri:

  • 800310611 (numero verde gratuito per chiamate da telefono fisso)
  • 0442622867 (numero a pagamento per chiamate da cellulare)
  • 3393607451 (cellulare a pagamento per telefonate o sms)
  • oppure tramite e-mail a prenota.trasfusionale@aulss9.veneto.it