News Fidas

Il 14 giugno è la Giornata mondiale del donatore di sangue

“Donare sangue è un gesto di solidarietà. Unisciti a noi e salva delle vite”. È questo lo slogan scelto dall’Organizzazione mondiale della sanità per la Giornata mondiale del donatore di sangue celebrata il 14 giugno.

Istituita nel 2004 nel giorno della nascita dello scopritore dei gruppi sanguigni, Karl Landsteiner, l’appuntamento, come di consueto, vuole sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza della donazione di sangue e plasma e, soprattutto, sottolinea l’impegno fondamentale di chi, gratuitamente, compie questo gesto solidale a favore di tanti pazienti. 

L’obiettivo della campagna dell’Organizzazione mondiale della sanità è proprio quello di richiamare l’attenzione su quanto le donazioni volontarie rafforzino la solidarietà all’interno di ogni comunità.

Con la giornata del 14 giugno si ringraziano i donatori di sangue di tutto il mondo e, nel contempo, si evidenzia la necessità di una donazione di sangue impegnata tutto l’anno, per mantenere forniture adeguate e garantire la tempestività di trasfusioni di sangue sicure.

Mai come quest’anno riveste un ruolo decisivo tenere alta l’attenzione su quanto sia importante agire concretamente per favorire il dono del sangue e plasma. Anche Fidas Verona, per quello che le compete, è fortemente impegnata per invertire il trand che registra da diversi mesi gravi carenze di donazioni nei Centri Trasfusionali.

Commenti (0)