Ciaspolata in Lessinia

Edizione 2023

Un grande ritorno per la Ciaspolata

In 286 persone sulla neve, con scarponcini e ciaspole ai piedi, per dire che c’è sempre bisogno di sangue e plasma. È tornata dopo tre anni di sospensione a causa della pandemia, la “Ciaspolata in Lessinia” organizzata dalla zona nord di Fidas Verona.
L’appuntamento è stato a Malga San Giorgio, a Bosco Chiesanuova, domenica 19 febbraio 2023; il percorso, con una presenza di neve non abbondante e battuta visto l'inverno mite, si è poi snodato verso Malera, Malga Grola, fino a Parparo. Finale a Malga Casara ai Parpari di Roverè Veronese, dove una trentina di volontari hanno preparato e servito più di 70 kg di ottimi gnocchi di malga, panini, dolci e bibite. 

Il sole in quota ha reso la giornata particolarmente piacevole con grande soddisfazione degli organizzatori.
«Sono iniziative che aiutano a far squadra e a creare senso di appartenenza fra i donatori - afferma la presidente provinciale di Fidas Verona, Chiara Donadelli - inoltre, servono a dare visibilità al nostro messaggio del dono del sangue e plasma».

«L’intuizione di promuovere il dono del sangue con una ciaspolata è nata nel 2014, con la prima edizione, molto apprezzata: negli anni abbiamo visto che creare occasioni di incontro con le persone, stando insieme in modo spensierato e godendosi la natura, sono un ottimo veicolo per coinvolgere le famiglie e reclutare nuovi donatori - sottolinea Claudio Zanini, coordinatore di zona - dietro a uno sforzo organizzativo come questo c'è un gruppo di volontari motivati che si danno da fare e che ringraziamo per il loro impegno, oltre a sponsor del territorio sensibili al nostro messaggio». 

Nella gallery sono disponibili le foto.